FAQ

Tutte le domande più frequenti su Yakult a portata di click!

Per chi è stato pensato Yakult?

Yakult è adatto a tutti*, dai giovani agli anziani. I bambini possono assumere Yakult dal momento in cui assumono una dieta diversificata.

*ad eccezione di persone allergiche al latte vaccino.

Dove posso acquistare Yakult?

Yakult si trova nel reparto dei prodotti freschi dei maggiori ipermercati e supermercati di tutta Italia (ad esempio Auchan, Carrefour, Coop, Ipercoop, Esselunga, Pam, Panorama, Sma, GS, Iper, Conad, Gigante, Bennet, Le Clerc, Diperdì, Tosano, Martinelli, Iperal, SISA, Maxidì, Rossetto, Famila, Emisfero, Super A&O, Cityper, ISA, Superpan, Decò, Maxifutura, Dok, Eurospar…).

Quante bottigliette di Yakult posso bere al giorno?

Una bottiglietta al giorno è sufficiente, come parte integrante di un’alimentazione sana e bilanciata. Tuttavia, non ci sono controindicazioni se si beve più di una bottiglietta di Yakult al giorno.

Qual è il momento migliore per bere Yakult?

In qualsiasi momento della giornata, quando si preferisce. Bevi Yakult come parte integrante dell'alimentazione quotidiana. Si può bere Yakult prima, durante o dopo i pasti.

Cosa contiene Yakult Light?

Yakult Light è la bevanda di latte scremato fermentato con il fermento lattico L. casei Shirota e contiene i seguenti ingredienti: acqua, latte scremato, edulcorante: maltitolo, sciroppo di glucosio-fruttosio, addensante: polidestrosio, aromi, edulcorante: glicosidi steviolici, Vitamina D, Vitamina E, L. casei Shirota.

Che cos’è la Stevia contenuta in Yakult Light e Yakult Plus?

La Stevia è una pianta originaria del Paraguay appartenente alla famiglia delle Asteraceae, conosciuta per il potere dolcificante delle sue foglie, 200 volte superiore a quello dello zucchero, ma senza le sue calorie. Quando tali foglie raggiungono il momento di massima dolcezza, vengono raccolte, essiccate e immerse in acqua calda per liberare la sostanza dolce contenuta, ottenendo così l’estratto di Stevia. Questo estratto viene poi filtrato, purificato, essiccato e cristallizzato. L’ingrediente finito è un edulcorante di origine naturale con zero calorie, indicato nella lista degli ingredienti come “glicosidi steviolici”, che può essere usato per ottenere bevande dal sapore ottimo a ridotto, basso o nullo contenuto calorico.

Cosa contiene Yakult Plus?

Una bottiglietta di Yakult Plus contiene: acqua, latte scremato, sciroppo di maltitolo, destrina, sciroppo di glucosio-fruttosio, aromi, vitamina C (acido ascorbico), edulcorante: glicosidi steviolici, L. casei Shirota.

Cosa contiene Yakult?

Una bottiglietta di Yakult (65 ml) contiene almeno 20 miliardi di fermenti lattici L. casei Shirota (se conservato in frigorifero), acqua, latte scremato, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero (saccarosio), maltodestrina, aromi (gli ingredienti sono indicati in ordine decrescente per quanto concerne i loro quantitativi). Una bottiglietta da 65 ml contiene 43 kcal (27 kcal per Yakult Light) e non contiene grassi aggiunti. Tutte queste informazioni sono indicate anche sulla confezione. Inoltre, Yakult è senza glutine e ha un contenuto molto basso di sodio.

Yakult contiene coloranti artificiali?

No, Yakult non contiene coloranti artificiali. Il colore di Yakult è determinato dalla naturale caramellizzazione degli zuccheri del latte (lattosio), quando viene riscaldato durante il processo di produzione.

Quanto zucchero contiene Yakult?

Yakult Original ne contiene 8,8 g, Yakult Light 2,9 g e Yakult Plus 2,7 g a bottiglietta (65 ml). I prodotti Yakult contengono lo zucchero per due ragioni principali:

  • lo zucchero è essenziale per la crescita dei fermenti durante il processo di fermentazione, per nutrirli e mantenerli vivi durante la conservazione;
  • la fermentazione naturale produce un sapore aspro/acido e perciò lo zucchero è necessario per bilanciare il sapore.

Yakult contiene qualche conservante?

No, Yakult non contiene né conservanti né additivi.

Yakult contiene aromi artificiali?

Yakult non contiene aromi artificiali. Yakult contiene l’aroma vanillina e l’aroma naturale di agrumi.

I bambini possono bere Yakult?

Yakult non è un prodotto specifico per i bambini. Non può sostituire il latte materno o il latte artificiale e non fornisce tutti i nutrienti necessari di cui il bambino necessita nei primi anni di vita per uno sviluppo e una crescita sani. I bambini possono assumere Yakult dal momento in cui assumono una dieta diversificata.

Posso bere Yakult se sono intollerante al lattosio?

L’intolleranza ad una determinata sostanza o alimento è una reazione soggettiva che può variare da persona a persona, in seguito all’ingestione di questa sostanza. Yakult è una bevanda di latte scremato fermentato e contiene minime quantità di lattosio (1.17 g in 65 ml). Se si può tollerare lo yogurt, è probabile che si riesca a bere una bottiglietta di Yakult. E’ sempre importante far riferimento al proprio medico curante.

I diabetici possono bere Yakult?

I diabetici possono bere Yakult, includendo gli zuccheri contenuti nel prodotto nel calcolo totale degli zuccheri assunti durante la giornata. Tuttavia, suggeriamo alle persone diabetiche di consultare il loro medico curante per ricevere suggerimenti adeguati e per assicurarsi un’alimentazione bilanciata e personalizzata.

Per quanto tempo devo bere Yakult?

I fermenti lattici contenuti in Yakult sono “transitori”: essi rimangono nell’intestino per un breve periodo di tempo, quando se ne sospende l’assunzione. Bevendo Yakult tutti i giorni, si contribuisce a favorire l’equilibrio della flora intestinale.

La confezione in cartone è riciclabile?

Sì, è completamente riciclabile.

Dove posso trovare indicazioni per riciclare la confezione?

Puoi trovare le indicazioni direttamente sulla confezione di Yakult.

Il tappo è riciclabile?

Il tappo di alluminio è riciclabile secondo le indicazioni del proprio Comune.

La confezione in cartone protegge di meno le bottigliette rispetto a prima?

La confezione è stata progettata e realizzata per evitare queste problematiche. Inoltre, la confezione in cartone è sicuramente più resistente.

Cosa significa la “batteria” presente sulle vostre confezioni?

Si tratta di un sistema di etichettatura nutrizionale volontaria (NutrInform Battery), proposta dalle Istituzioni italiane (Ministero della Salute, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale) al fine di aiutare i consumatori a fare scelte più consapevoli in merito all’acquisto dei prodotti alimentari.

Come aiuterete il consumatore a comprendere le batterie?

Il nostro Servizio Consumatori (numero verde e posta elettronica), i nostri canali social nonché il nostro stesso sito potranno esserti di aiuto per meglio interpretare le batterie riportate sul fronte della nostra confezione.  Puoi scriverci una e-mail all’indirizzo di posta elettronica info@yakult.it oppure contattaci al numero verde 800.987.000 il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Perché avete deciso di implementare il NutrInform Battery sui vostri prodotti?

Abbiamo deciso di implementare questo schema di etichettatura volontaria per rispondere positivamente alla richiesta delle Istituzioni italiane, continuando a sottolineare il costante impegno della nostra Azienda nel promuovere corrette abitudini alimentari e stili di vita sani. Riteniamo inoltre che Nutrinform Battery rappresenti un ulteriore contributo nella direzione di una comunicazione sempre più chiara e trasparente nei confronti dei consumatori.

La scelta di usare la batteria al posto di altri sistemi, fa intendere che ritenete le altre proposte meno efficaci. Come mai?

Ogni schema di etichettatura nutrizionale che nasce dall'esigenza di facilitare le scelte consapevoli dei consumatori in modo rapido e immediato sulle caratteristiche nutrizionali dell'alimento, ha una sua legittimità. La nostra Azienda opera in Italia e come tale aderisce alla richiesta delle Istituzioni italiane. Riteniamo il Sistema Nutrinform Battery chiaro ed efficace, come evidenziato dalle ricerche già effettuate sul livello di comprensione delle etichette comparate da parte dei consumatori.